per le biblioteche
home
home
 
vetrina
vetrina
 
anteprime
anteprime
 
biblioplus
biblioplus
 
ebook
ebook
 
proposte
proposte
 
statistiche
statistiche
 
reference
reference
 
bibliografica
bibliografica
 
contatti
contatti
 
user name:  password:  
 
I principi di quello che intendiamo per commercio etico.


Centralità della persona, quale vincolo fondamentale all’agire dell’impresa, che riconosce, rispetta e tutela la persona e promuove relazioni interpersonali fondate sulla nonviolenza, come valore fondamentale per lo sviluppo di un modello economico a servizio dell’uomo e rispettoso della natura.

Equità, nel senso di una giusta distribuzione della ricchezza e delle risorse, orientata al superamento delle disuguaglianze sociali lesive della dignità umana e all’acquisizione dei mezzi per il perseguimento del proprio piano di vita, nel rispetto dei bisogni personali e riconoscendo il contributo di ognuno alla creazione del valore sociale, relazionale ed economico.

Responsabilità, quale attenzione costante dell’organizzazione e di tutti coloro che collaborano con essa alle conseguenze non economiche delle azioni economiche, cioè alle ricadute sociali ed ambientali e dell’attività imprenditoriale, al fine di perseguire la missione operando per il vantaggio di tutti gli attori, nel rispetto dell’ambiente e delle generazioni future.

Trasparenza, come stile che caratterizza le relazioni e la comunicazione tra Leggere e i suoi clienti e fornitori, fondato sul riconoscimento del diritto di conoscere le informazioni rilevanti sulla società per consentire a ciascuno di valutarne scelte e comportamenti e decidere così in modo libero e paritario.

Cooperazione, come consapevolezza che il bene comune può essere raggiunto solo tramite l’impegno congiunto di ciascuno, perché “lavorare uniti” consente di raggiungere obiettivi più elevati di quelli conseguibili tramite sforzi individuali separati.

Solidarietà, come capacità di captare le istanze di coloro che si trovano in situazioni di effettivo svantaggio e come impegno a trovare soluzioni di comune interesse, che tornino a vantaggio di chi versa in condizione di maggiore bisogno.

Partecipazione, come riconoscimento del diritto dei soci, dei collaboratori e dei dipendenti di prendere parte alle decisioni e come impegno a svolgere un ruolo attivo nel raggiungimento della missione aziendale.

Sobrietà, come stile di vita teso a soddisfare i bisogni fondamentali di ciascuno, per cui le scelte sono orientate dalla consapevolezza che la ricerca del bene comune, in un progetto di economia sostenibile, richiede un cambiamento imperniato sul contenimento dei consumi di merci e di risorse, in particolare delle energie di fonti non rinnovabile, sulla valorizzazione del saper fare, sulla ricerca della qualità rispetto alla quantità e sull’adozione di modalità di scambio non esclusivamente monetarie e mercantili, incentivanti il dono e la reciprocità.

Efficacia ed efficienza, come uso ottimale delle risorse in modo che il loro impiego dia il massimo beneficio nel perseguire gli obiettivi dichiarati con i mezzi più appropriati. Questi valori guidano le scelte strategiche, le linee politiche e i comportamenti operativi di tutti coloro che cooperano per realizzare la missione di Leggere.
 
©Leggere srl 2011 - Leggere srl è una società Centro Libri Srl -  Via Per Grumello, 57 - 24127 Bergamo - Tel 035.4243733 - Fax 035.318080 - info@leggeresrl.it - P.I. 02511020162